Case history: SKID DI TERMOREGOLAZIONE

SKID DI TERMOREGOLAZIONE

DESCRIZIONE

Skid installato su una piattaforma di estrazione petrolifera, completo di scambiatore elettrico per acqua e due scambiatori a fascio tubiero per il riscaldamento di fluidi (polimero e surfactante). Lo scopo dello scambiatore elettrico è quello di scaldare l’acqua che indirettamente trasferisce il calore ai fluidi finali mediante un processo di termoregolazione controllata dagli scambiatori a fascio tubiero.
Il trasferimento di calore attraverso il circuito ad acqua si è reso necessario per l’esigenza di controllo della
temperatura dei fluidi, che in fase di scambio termico non deve superare i 90°C. Lo skid è stato progettato per regolare la temperatura finale entro una tolleranza di +/-  0,5°C mediante attuatori elettrici (Thyristor) e pneumatici (valvole 3 - way).

DATI TECNICI

ANNO: 2013
 
LUOGO DELL’IMPIANTO: Area del Golfo
 
AMBITO DI APPLICAZIONE: Petrolchimico
 
DESCRIZIONE DEL PRODOTTO: Skid di termoregolazione
 
DESCRIZIONE DEL PROCESSO: Riscaldamento di polimeri
PORTATA: 3 m3/h
 
POTENZA: 200 kW
 
TEMPERATURA IN USCITA: 85°C
 
MATERIALE DEL SERBATOIO: AISI 316
 
CODICE DI PROGETTAZIONE: ASME VII div.1