FORNI AD ELEVATA CAPACITÀ PER TERMOSTABILIZZATURA FILM DI POLIESTERE – AMARC srl

FORNI AD ELEVATA CAPACITÀ PER TERMOSTABILIZZATURA FILM DI POLIESTERE

Il cliente, azienda leader nella produzione del film di poliestere per il proprio doveva installare nella propria filiera produttiva dei forni a camera a basse temperature ed elevata capacità produttiva.

L’elevata capacità richiesta ha indirizzato la progettazione verso dei moduli a 3 livelli di carico.

Date le dimensione fuori standard i due forni sono stati scomposti in monoblocchi con profili flangiati per essere accoppiati direttamente nel unità produttiva del cliente.

AMARC ha curato tutto il processo: progettazione, spedizione, montaggio meccanico, cablaggio elettrico ed avviamento.

I forni forniti grazie alla propria efficienza, hanno consentito al cliente di dimezzare i tempi del processo di trattamento termico.

Dati tecnici

Zone di termoregolazione (Forno 1,2): 2
Capacità (Forno 1): 12 vani (6 vani ogni zona) su 3 livelli, ciascuno mm 2300 (w) x 2200 (d) x 1350 (h)
Capacità (Forno 2): 18 vani (6 vani ogni zona) su 3 livelli, ciascuno mm 2300 (w) x 1600 (d) x 1350 (h)
Porte (Forno 1): Nr.4 porte a doppio battente
Porte (Forno 2): Nr.6 porte a doppio battente
Basamento (Forno 1,2): Lamiera in acciaio zincato mm 3,0
Finitura (Forno 1,2): Interno in acciaio zincato, esterno acciaio al carbonio verniciato RAL 7035 con ciclo standard
Funzionamento (Forno 1,2): Olio diatermico
Temperatura di esercizio nominale (Forno 1,2): Fino a +60°C
Accuratezza temperatura (Forno 1,2): +/- 3°C
Luogo di installazione (Forno 1,2): Indoor
Quadro di comando (Processo + Logica): Quadro stagno installato a bordo macchina con controllo del processo in modalità ON-OFF
Optional: PLC Siemens con panello a colori da 7" per operazioni di: gestione temperature, data recording e butch management (mediante pistola con bar code)